Contattaci
Disponibilità aule
News
Newsletter
Concerti
 



News

Musica antica al Briccialdi

 

Giovedì 22 maggio sarà la volta del Laboratorio di musica antica, che propone, all'interno del cartellone dei Concerti del Briccialdi, "Quanto dolce è quell'ardor", con musiche di Poglietti, Vivaldi, Pergolesi, Haendel, Freillon Poncein, Rosenmuller. A eseguirle un ensemble composto da allievi, docenti e partecipanti al Laboratorio di musica antica dell'istituto, coordinato dal prof. Andrea Mion: un'esperienza ormai pluriennale nel settore, che costituisce un polo d'attrazione verso l'istituto ternano e ha negli anni prodotto programmi concertistici e didattici ospitati anche in cartelloni esterni all'istituto e all'estero (si citano almeno le recenti esperienze in Francia, Spagna, Estonia). Nella cornice dell'Auditorium del Carmine, a partire dalle ore 21, si potranno ascoltare le voci e gli strumenti del Laboratorio, con la partecipazione dei docenti Gloria Banditelli (contralto), Andrea Di Mario (tromba), Fabio Ciofini (clavicembalo). L'ingresso è gratuito.

Inizia, invece, mercoledì 21 maggio la master-class di pianoforte di Anna Kravtchenko, membro della giuria della XXX edizione del Concorso pianistico Internazionale “Alessandro Casagrande”. La Kravtchenko, affermatasi a soli sedici anni come vincitrice del Concorso “Busoni” nel 1992, è regolarmente ospite delle più prestigiose sale del mondo (Salle Gaveau Parigi, Musikverein Vienna, Concertgebow Amsterdam, Filarmonie Berlino) e ha collaborato con le più importanti orchestre. Sue incisioni sono presenti nei cataloghi Decca e Deutsche Grammophon. Docente al Conservatorio della Svizzera italiana di Lugano, la Kravtchenko sarà al Briccialdi il 21 e il 23 maggio.

Il 26 e 27 maggio sarà la volta di Alessandro Carbonare, primo clarinetto dal 2003 dell'Orchestra sinfonica dell'Accademia nazionale di Santa Cecilia. Solista apprezzatissimo, già primo clarinetto per quindici anni dell'Orchestre national de France e ospite della Chicago Symphony e della New York Philarmonic, Carbonare è anche attivo come camerista, settore in cui vanta prestigiosissime collaborazioni. Invitato da Claudio Abbado a ricoprire il ruolo di primo clarinetto dell'Orchestra del Festival di Lugano e dell'Orchestra Mozart, ha sotto la sua direzione inciso ilConcerto K 622 di Mozart che ha recentemente vinto il 49° Recording Academy Awards. Con il maestro Abbado ha anche collaborato a progetti speciali quali quello dell'Orchestra Simon Bolivar.


Docente in mobilità Erasmus, proveniente dall'istituzione partner del Conservatorio superior di Navarra di Pamplona (Spagna) è Juan Mari Ruiz, oboista, che terrà una master-class dal 26 al 28 maggio. Le lezioni, individuali e di ensemble, saranno accompagnate da due conferenze, la prima (27 maggio ore 17) su “La musica e gli sport di fondo”, tenuta dallo stesso Ruiz, la seconda su “Oboe e corno inglese nella musica di Hollywood: J. Williams e M. Rosza”, affidata a Gabriel Atienza, studente in mobilità Erasmus.

Archivio News
30.05.2014 Concerto del 2 giugno [...]
29.05.2014 Iniziative 29 maggio [...]
20.05.2014 Musica antica al Briccialdi [...]
13.05.2014 Dal 15 al 20 maggio: conferenze, seminari, concerti [...]
06.05.2014 Master-class al Briccialdi [...]
01.05.2014 Maggio al Briccialdi [...]
10.04.2014 Al via i Concerti del Briccialdi [...]
01.04.2014 Sono aperte le iscrizioni A.A. 2014-2015 [...]
15.03.2014 Appuntamenti di marzo [...]
10.03.2014 Alfabeto musicale - seconda edizione [...]

   pagina 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18
 
 
   
 


Mappa del sito
| Credits
© 2009 Istituto Superiore di Studi Musicali G. Briccialdi di Terni